5G: previsioni e stime per il futuro

Il 5G si può considerare il futuro delle telecomunicazioni. Detto anche Rete di quinta generazione, parliamo quindi di infrastrutture che si trovano alla base dell’auto connessa, della fabbrica intelligente e delle smart city.

Con la sua introduzione aumenterà di gran lunga il volume dei dati comunicati, la velocità, la sicurezza e in ultimo anche l’ampiezza e la disponibilità di banda.

Si prevede pericò un vero e proprio salto tecnologico che coinvolgerà aree come la manifattura, la gestione delle aree urbane, i trasporti, la sanità, i media e la distribuzione di energia.

L’obiettivo che ci si è posto è quello di arrivare a rendere lo standard del 5G disponibile a partire dal 2020, ma nel frattempo sono già in corso alcuni esperimenti in alcune grandi città: Milano, Roma, Torino, Bari, Matera, Prato e l’Aquila.

Ericsson ha stimato che entro il 2025 gli abbonamenti al 5G arriveranno oltre i 2,6 miliardi con una copertura di segnale pari al 65% della popolazione globale, totalizzando una rappresentanza del 45% di tutto il traffico dati mobili a livello mondiale.

In aumento anche il traffico dati medio degli smartphone, con una triplicazione  da 7,2 giga al mese si arriverà a 24 giga entro la fine dell’anno 2025.

Ciò è dovuto all’ aumento di maggiori servizi richiedenti una connessione e numerose nuove piattaforme che saranno presenti nella vita quotidiana dei singoli utenti.

Tale tecnologia quindi sembra riscuotere un grande supporto dalla maggior parte dei produttori di dispositivi: si stima che nel 2020 entreranno sul mercato nuovi dispositivi compatibili con il 5G favorendo l’aumento e l’adozione della nuova tecnologia.

Si sta andando incontro ad un vero e proprio cambiamento tecnologico epocale tale per cui c’è la necessità di una modernizzazione delle reti.

Secondo il report di Ericsson, le connessioni dell’IoT raggiungeranno la soglia di 5 miliardi entro il 2025 a fronte dei 1,9 miliardi del 2019. Tutto questo potrebbero non essere favorevole verso i consumatori finali, poiché si stima un rincaro del 20% sui piani tariffari, dovuto all’ introduzione e al cambiamento di nuova tecnologia con un maggiore consumo di dati mobili.

Articoli recenti

Categorie

Vuoi fare un Check-Up del Sistema di Telecomunicazione della Tua Azienda?

Ho letto l'informativa e do il consenso al trattamento dei dati. Privacy Policy

DOVE SIAMO

Via Anagnina, 259 – 00118 Roma (RM)
+39 06.41468282
info@arnetsolution.it

COMUNICAZIONE UNIFICATA

SERVIZI A VALORE

CONTATTACI